Bio

Federico Carta -Crisa nasce in Sardegna nel 1984 .Autodidatta, sperimenta il disegno sin da bambino. Nel 1996 inizia a dipingere graffiti sui muri per poi dedicarsi parallelamente alla pittura su materiali di recupero e su tela.

Con il passare del tempo prosegue la sua ricerca in città, lungo le strade, sviluppando temi legati alla natura ma anche alla metropoli.
Sperimenta diverse tecniche e materiali, sviluppando uno stile personale di ricerca e di espressione. I suoi dipinti trattano di tematiche quali il degrado urbano, l’ambiente, l’inquinamento, il rapporto tra l’uomo e la natura. Tali tematiche prendono forma principalemente all’interno di un contesto urbano rappresentato attraverso numerosi simboli del suo immaginario poetico: antenne, lavatrici, fabbriche,palazzi, aree desolate, discariche.
Ha realizzato numerosi murales per spazi pubblici in varie città e periferie del mondo, in Italia, Croazia, Portogallo, Francia, Messico, Brasile, Grecia e nel Sud Est Asiatico dove nel 2019 ha realizzato il progetto ‘Tracce’ tra la Thailandia, il Laos e il Vietnam

Federico Carta – Crisa was born in Cagliari (Sardinia – Italy) in 1984.

Self taught, he has experimented since he was a child, and in 1996 he began to paint graffiti on walls while also painting on various recycled materials and canvas.

As the time goes by, he continues his research in the city, on the roads. His themes are related to nature but also to the metropolis.

Experimenting with techniques and materials, he developed a personal style of research, in which his paintings deal with degradation and environmental themes often in a metropolitan setting utilising the different symbols of his poetic imagination; antennas, washing machines, plants and buildings, wastelands etc.

He has made numerous murals for public spaces in various cities and suburbs of the world.

Photo Cedric Dasesson

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: